Follow by Email

martedì 20 novembre 2012

il Terzo Istante: rock duro e raffinato per il trio proveniente dall' underground torinese

"Come ti senti?"  Bene, ho ascoltato con molto piacere  "Il Terzo Istante" e in estrema sintesi devo dire che la band spacca! Si capisce subito che dietro a questo disco c'è molta musica e anche molta ...molta vita/sagezza.I testi, come il titolo, parlano direttamente al pubblico, con un linguaggio semplice e diretto; esprimono efficacemente  un forte desiderio di comunicare   quelle che sono  le  reali visioni dell'autore. Quest'album è  un disco potente, che sa farsi ascoltare: è  rock,  è duro, ma allo stesso è un prodotto che   sa essere raffinato, sia nelle scelte timbriche, che nei suoni, sia in quel tocco personale che conferisce al  piano sulle strutture ritmiche spesso  chiuse  e sincopate. Un grande equilibrio insomma. "Non ti fidare di  chi ha le idee chiare" recita il ritornello di , ma il trio torinese, datemi retta, ha le idee chiarissime sulla musica che fa. Il disco, composto da 4 tracce registrate in presa diretta strumentale presso l’AYR STUDIO di Moncalieri (TO), è il primo lavoro ufficiale del eclettico trio torinese la cui line-up è formata da: 

Lorenzo De Masi (voce e tastiere)
Fabio Casalegno (chitarra) 
Carlo Bellavia (batteria)


Il progetto nasce dall’unione dei componenti di due band (The Scrabble e Fatty Chaos) già molto attive, in passato  nel panorama underground torinese e italiano. La band ha pubblicato il 2 aprile 2012 sul  loro canale youtube  il singolo d’esordio “Non sai”, come clip di lancio e presentazione del  loro progetto. Intervisteremo prossimaente la band per conoscerla un po' meglio ! Non fateveli scappere Live ! Ciao


-------by Rex Censor-------





3 commenti:

  1. Ciao, per far recensire il mio ep come posso fare?

    RispondiElimina
  2. Comunque, pezzo fighissimo.. Bel sound

    RispondiElimina
  3. Ciao, per far recensire il mio ep come posso fare?

    RispondiElimina